“NaturalMente Genitori”: a Casa Archilei incontri creativi e di dialogo per genitori-bimbi

casaarchileiFANO (PU) – Casa Archilei a Fano, a partire dal mese di ottobre,  propone un ciclo di incontri creativi e di dialogo per genitori e bimbi di età compresa fra i 12 e i 36 mesi. Il percorso verrà presentato sabato 8 ottobre dalle ore 15:30 alle 16:00 (è gradita conferma al numero 320/8974157 (Federica), per maggiori informazioni fare riferimento allo stesso numero).

La relazione tra genitore e bambino è un legame innato che stagione dopo stagione necessita di tempo per essere coltivato e dare frutti. È necessario mettersi in ascolto del proprio bambino e osservare i suoi quotidiani cambiamenti e la sua continua e naturale evoluzione.

casaarchilei2Questo percorso è pensato per scoprire, attraverso la bellezza delle stagioni, la meraviglia che esse susciteranno nei più piccoli partendo dalle cose più piccole, permettendo ai genitori di affiancarsi ai lori bimbi in un contesto di dialogo e confronto su tematiche inerenti la genitorialità.

Le attività manuali legate ai “5 sensi “sono pensate e strutturate per permettere a bimbi e genitori di svolgere attività di gioco euristico, di manipolare e creare dei piccoli manufatti lavorando a quattro mani.

 Cosa faremo? Incontri autunnali

1) Il genitore ideale e il bambino ideale; uffa che stress! La famiglia nel corso del tempo compie un processo di ristrutturazione. Gli eventi naturali, come la nascita di un bambino, comportano cambiamenti che possono mettere in crisi le modalità di funzionamento relazionale della famiglia.

Lavoriamo con la vista – raccolta foglie e quadretto

2) Da due a tre: la coppia? La nascita di una nuova vita comporta mutamenti negli equilibri della coppia che ora deve rivedere le proprie dinamiche relazionali per fare spazio al bambino.

Lavoriamo con l’udito – musica, ritmo e maracas

3) Ciak si gira! Diventare genitori; essere genitori significa assumersi la responsabilità di una nuova vita ed accettare di prendersi cura dei bisogni di questa, che sono diversi nelle varie fasi della vita.

Lavoriamo con il tatto – impronte naturali nell’argilla

4) Gli esami non finiscono mai: la genitorialità; un buon progetto genitoriale deve avere come base la condivisione delle funzioni genitoriali riuscendo a dare vita ad un patto condiviso dalla coppia.

Lavoriamo con l’olfatto – Piantumazione aromatiche

5) Famiglie di origine: arrivo e partenza; Il nuovo ruolo di genitore ci porta ad un inevitabile confronto con la nostra famiglia di origine, con ciò che di essa abbiamo sempre condiviso e con ciò che invece non abbiamo mai approvato.

Lavoriamo con il gusto – Preparazione di un dolcetto con le mele

INFORMAZIONI

 DOVE?                   CEA Casa Archilei – v. Ugo Bassi, 6 – Fano

QUANDO?            Ogni mercoledì alle 10:00 a partire dal 19 ottobre per cinque incontri.

CHI?                       Michela Zaffini (Psicoterapeuta familiare) e Federica Cappello (Operatrice CEA)

COME?                  Numero massimo partecipanti: 8 adulti e 8 bambini/e. Gli incontri non sono prenotabili singolarmente.

QUANTO?             Contributo di € 10 (1 genitore + 1 bambino/a) per ogni incontro, per un totale di € 50,00.

Chi paga l’intero percorso entro il secondo incontro, verserà un contributo totale di € 45,00

 

 

Dillo ai tuoi amici Share on FacebookPrint this pageEmail this to someone


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER