Teatro: a Villa Caprile “Cappuccetto Rosso si ribella al lupo”

cappuccettorossosiribellaallupoPESARO (PU) – Si chiama “Cappuccetto Rosso si ribella la Lupo” il nuovo spettacolo, rivolto a ragazzi in età pre-adolescenziale e famiglie, proposto dalla Coop Sociale Jolly Roger in collaborazione con Coop Adriatica.

La prima data è fissata per giovedi 4 giugno alle ore 11 presso l’IIS Cecchi di Villa Caprile a Pesaro, in apertura dell’Agrishow 2015.

“Cercheremo di portare questo spettacolo direttamente nei luoghi di aggregazione dei giovani, scuole e piazze in primis”, racconta Simone Ricciatti, Presidente della Cooperativa Jolly Roger. Lo spettacolo, vincitore del Bando “C’entro anch’io” di Coop Adriatica per l’area Marche 1 (Pesaro, Montecchio, Urbino, Lucrezia, Fano) ha infatti l’obiettivo di informare sul tema della violenza di genere e sensibilizzare all’adozione di comportamenti basati sul rispetto di se stessi e degli altri, abbattendo il pregiudizio sessuale.

Sul palco del teatro mobile della Compagnia ci saranno Anna Sassi, Filippo Tranquilli, Daniele Mengacci e Mariassunta Abbagnara. Regia di Simone Ricciatti.

“Siamo stati molto attenti al linguaggio utilizzato ed alle scelte registiche, per evitare di essere banali, troppo velati o eccessivamente bacchettoni: è uno spettacolo con un simbolismo molto forte, ma anche, nel complesso divertente ed adatto all’età di riferimento. Tra tutte le versioni della fiaba – continua Simone Ricciatti – adotteremo quella di Perrault, che per primo la mise su carta: questa termina con il Lupo che mangia Cappuccetto Rosso, senza l’arrivo del cacciatore (che verrà introdotto dai Grimm un secolo e mezzo dopo). Perrault inoltre ne esplicita la morale: non tutti i lupi son d’ una specie, e ben ve n’ è di astuti”.

FONTE: Coop. Jolly Roger

Dillo ai tuoi amici Share on FacebookPrint this pageEmail this to someone


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER